Pronti ad andare ovunque.

La notte si appresta, la luna si estrania.

In questo circolo indistinto sono attratto da tutto cio che è e che non è.

I corpi si uniscono i movimenti si intrecciano: cerchi a spirale fanno di un tutto un uno, presenti e coscienti di quello che ci attende.

L’infinito ci aspetta, la musica ci inganna, siamo pronti ad andare ovunque.

Musica!

 

This entry was posted in 23, Flussi creativi. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *