L’uomo di rame.

Aprendo la porta sentii qualcuno parlare…
“Il mondo ha perso di significato, aimé!”
E l’uomo alla finestra con il cappello alto sulla testa,
e la sua solita posa mimica rispose:
“Eh no! Caro mio, sei tu che, oramai, hai perso di s0gnificato”.
… “Ma no, come scusa s1gnificato vorrai dire…” disse il nano da giardino.
“Ma no amico mio, non fare come tutti gli altri a pensar di aver capito il mondo
anche solo per un istante!
Invece fà la cosa giusta, impegnati a s0gnarlo…”

zion00

 

This entry was posted in Flussi creativi. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *